Ricariche per cellulari
Carte di pagamento online
Giochi e App
Voucher per musica e TV
Tutti i nostri prodotti

CONDIZIONI DI VENDITA

Articolo 1. Definizioni

  1. Tutti gli acquisti effettuati da terze parti (di seguito “l’acquirente”) su beCHARGE sono regolati dalle condizioni generali di vendita sotto elencate (di seguito “Le condizioni”).
  2. Effettuando un ordine con beCHARGE, l’acquirente accetta le presenti condizioni di vendita.
  3. In caso di modifica o annullamento di una o più clausole delle condizioni generali, le disposizioni elencate in Altre clausole non subiranno variazioni e rimarranno in vigore.

Articolo 2. Offerte

  1. Le offerte beCHARGE rimangono fisse e valide per il periodo dell’offerta indicato
  2. Gli ordini vengono effettuati tramite un modulo d’ordine on-line compilato dall’acquirente. L’ordine implica l’accettazione dell’offerta da parte dell’acquirente ed equivale ad un contratto di acquisto. L’ordine viene considerato accettato da beCHARGE al momento del pagamento.
  3. L’età minima per effettuare ordini e pagamenti su beCHARGE è quella prevista dalla legge. Al di sotto di questa età, sarà necessario il consenso e la conferma dell’acquisto da parte di un parente adulto dell’acquirente.
  4. Le descrizioni e le specifiche delle carte di ricarica si basano sulle informazioni fornite dal produttore del prodotto in questione.

Articolo 3. Prezzi

  1. I prezzi indicati per i prodotti e i servizi offerti sono espressi in Euro e comprensivi di IVA laddove applicabile.

Articolo 4. Consegna

  1. La consegna avviene via e-mail all’indirizzo indicato nell’ordine.
  2. beCHARGE può annullare una vendita in qualsiasi momento se il prodotto ordinato non è (temporaneamente) disponibile, a meno che l’acquirente non accetti la consegna di un prodotto di prezzo e qualità equiparabili.

Articolo 5. Pagamento, sospensione e regolamento

  1. La consegna viene effettuata solo dietro pagamento anticipato. Il pagamento viene effettuato dall’acquirente attraverso il metodo indicato nell’ordine.
  2. beCHARGE non ha alcun obbligo se l’acquirente non paga il prezzo dell’ordine.
  3. Per le ricariche internazionali, il cliente deve fornire il numero su cui effettuare la ricarica. Nota: beCHARGE non rimborserà il cliente se quest’ultimo fornisce il numero sbagliato.

Articolo 6. Diritti di proprietà

  1. La proprietà dei prodotti forniti da beCHARGE viene trasferita al cliente solo dopo il pagamento dell’importo dovuto a beCHARGE.
  2. Il rischio correlato al prodotto viene trasferito all’acquirente alla consegna fisica del prodotto, anche se l’intera somma dovuta dall’acquirente a beCHARGE non è stata pagata.
  3. L’acquirente non può trasferire, noleggiare o scambiare il prodotto in alcun modo fino a quando non ne avrà assunto la proprietà, in assenza di espressa autorizzazione scritta da parte di beCHARGE o in qualsiasi modo contrario ai termini e alle condizioni d’uso previste dal distributore e/o dal fornitore di servizi.

Articolo 7. Garanzia

  1. Alla consegna, l’acquirente deve verificare che il prodotto sia quello ordinato. Nel caso non lo fosse, l’acquirente deve immediatamente (almeno dopo un ragionevole periodo di tempo necessario per il controllo) informare beCHARGE tramite posta o e-mail. Trascorso questo ragionevole periodo di tempo, l’acquirente non avrà più il diritto di cambiare il prodotto. Qualsiasi prodotto o servizio utilizzato, anche parzialmente, non può essere restituito o rimborsato. In caso di rimborso, beCHARGE si riserva il diritto di richiedere ulteriori informazioni riguardanti il consumatore (per es. copia della carta d’identità, copia della carta di credito, certificato di residenza, numero di conto bancario, ecc.). Tutti i rimborsi saranno effettuati entro 15 giorni dall’accettazione da parte di beCHARGE.
  2. Le garanzie fornite da beCHARGE sono sempre e solo quelle del produttore o del fornitore di servizi.

Articolo 8. Supremazia

  1. beCHARGE può sospendere o annullare l’esecuzione di un ordine in qualsiasi momento, dopo aver informato l’acquirente per iscritto, senza essere obbligata a pagare qualsiasi risarcimento, salvo nei casi previsti dall’etica o dalla legge.

Articolo 9. Reclami

  1. In caso di reclamo, il consumatore deve innanzitutto contattare beCHARGE per posta, fax o qualsiasi altra forma di comunicazione scritta, esponendo i motivi del reclamo. beCHARGE elaborerà i reclami entro 30 giorni dal ricevimento. A tal proposito, beCHARGE può richiedere ulteriori informazioni riguardanti il consumatore (per es. copia della carta d’identità, copia della carta di credito). Se beCHARGE non è in grado di elaborare il reclamo entro 30 giorni dal ricevimento, il consumatore verrà informato tramite lettera.
  2. beCHARGE non rimborserà gli acquisti oltre un mese né le spese di transazione o i costi di utilizzo del metodo di pagamento come Paypal. Nessun rimborso o cambio può essere richiesto per prodotti di pagamento elettronico o ricariche prepagate con carta di credito.
  3. In caso di rimborso, beCHARGE si riserva il diritto di richiedere ulteriori informazioni sul consumatore (ad esempio copia della sua carta d'identità, copia della sua carta di credito, prova di residenza, numero di conto bancario, ecc.). Tutti i rimborsi saranno effettuati entro 15 giorni dall'accettazione da parte di beCHARGE.

Articolo 10. Responsabilità e danni

  1. Per le ricariche internazionali, il cliente deve fornire il numero in questione. Nota: beCHARGE non rimborserà il cliente se quest’ultimo fornisce il numero sbagliato. In caso di un errore tecnico imputabile a beCHARGE, il cliente sarà rimborsato. Per quanto riguarda le ricariche internazionali, l’operatore del Paese a cui appartiene la scheda prepagata da ricaricare potrebbe riscontrare dei problemi tecnici temporanei nel momento in cui il cliente effettua l’acquisto, pertanto la ricarica della scheda potrebbe non avvenire in quel preciso momento. In questo caso, beCHARGE contatterà il cliente e l’operatore per risolvere il problema il più rapidamente possibile affinché la ricarica possa andare a buon fine.

Articolo 11. Tutela della privacy

  1. beCHARGE elabora tutti i dati forniti in base alla legge applicabile, in particolare la legge sulla tutela dell’identità e, in conformità con tale legge, può utilizzare i dati personali degli acquirenti per le operazioni automatiche di trattamento dei dati.
  2. I dettagli forniti dagli acquirenti a beCHARGE vengono utilizzati esclusivamente ai fini dell’elaborazione degli ordini e della gestione aziendale di beCHARGE, come spiegato al consumatore. I dettagli possono essere forniti a terze parti, se necessario, ai fini dell’elaborazione dell’ordine.

Articolo 12. Altre clausole

  1. beCHARGE può servirsi di terze parti per l’esecuzione di un ordine o per l’acquisto di un prodotto.
  2. Per qualsiasi ordine o acquisto effettuato da beCHARGE e qualsiasi controversia relativa ai presenti termini e condizioni generali, verrà applicata esclusivamente la legge belga.
  3. Per qualsiasi controversia, la giurisdizione esclusiva sarà affidata al tribunale commerciale di Bruxelles.